Rifiuti pericolosi in orto,blitz a Prato

L'orto era diventato una discarica di rifiuti speciali o pericolosi, e le sementi usate erano importate dalla Cina senza verifiche fitosanitarie né autorizzazioni. Così un gruppo multiforze coordinato dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale (Nipaaf) dei carabinieri forestali di Prato, ha controllato un'azienda agricola gestita da cinesi in cui si producevano ortaggi in serre e campi tra Prato e Carmignano. I forestali hanno denunciato il titolare per abbandono sul suolo di rifiuti speciali pericolosi e di rifiuti speciali e urbani non pericolosi di varia natura come un frigorifero, una batteria per automobile, nylon, plateau in plastica, cassette di plastica, residui vegetali, un letto, una rete per letto, lamiere e rifiuti urbani. Inoltre sono stati trovati sacchetti vuoti di sementi importati dalla Cina in violazione della normativa in materia di protezione contro l'introduzione e la diffusione nella Ce di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Voce di Pistoia
  2. Il Tirreno
  3. La Nazione.it
  4. QuiNewsValdera
  5. Livorno Press

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Serravalle Pistoiese

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...